Sei in Archivio

PERUGIA

Migranti: card.Bassetti, serve convivenza degna dell'umanità

"Da esseri umani possiamo fare il possibile per integrarci"

14 gennaio 2018, 19:50

(ANSA) - PERUGIA, 14 GEN - "Non possiamo omologare le persone ma, da esseri umani, possiamo fare il possibile per integrarci. Ognuno, quindi, sappia accogliere l'altro per raggiungere una convivenza che sia degna dell'umanità e di persone che sono state battezzate nel nome di Cristo": lo ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti, celebrando la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato nel complesso interparrocchiale di Olmo. "Ogni volta che un 'forestiero' bussa alla nostra porta ci offre un'occasione di incontro con Gesù, il quale si identifica con il fratello accolto e, soprattutto, con quello rifiutato. Il Signore affida all'amore materno ogni essere umano costretto a lasciare la propria patria alla ricerca di un futuro migliore", ha osservato il presidente della Cei, ricordando le parole del Papa. "Tale sollecitudine - ha detto - deve esprimersi in ogni tappa dell'esperienza migratoria dalla partenza all'arrivo, fino al ritorno nel Paese d'origine, nella speranza che tutti possano un giorno tornare nelle proprie case".

© RIPRODUZIONE RISERVATA