Sei in Archivio

VENEZIA

Multe eccesso velocità, parroco 'chi le prende si confessi'

Accade a Bibione, invito in bollettino stampato per i fedeli

15 gennaio 2018, 13:00

(ANSA) - VENEZIA, 15 GEN - Chi riceve una multa per eccesso di velocità deve confessarsi perchè mette in pericolo la sua vita e quella altrui. A invitare i propri parrocchiani a fare ammenda dei propri peccati automobilistici è don Andrea Vena, sacerdote della parrocchia di Santa Maria Assunta di Bibione. "Visto che mi sto rivolgendo ai cristiani della comunità - sottolinea - faccio presente che violare il codice della strada, mettendo spesso in pericolo la propria e l'altrui vita, è comunque peccato di cui confessarsi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA