Sei in Archivio

VENEZIA

Elezioni: Feltrin, 30% presenza femminile nuovo Parlamento

Politologo, tanti vincoli aggirati con candidature multiple

17 gennaio 2018, 13:40

(ANSA) - VENEZIA, 17 GEN - L'effetto delle varie norme della nuova legge elettorale, secondo il politologo Paolo Feltrin, porterà la quota della presenza femminile in Parlamento al 30%, ben lontani, ha affermato, "da un ragionamento di parità al 40 o 50%". Feltrin ne ha parlato a Venezia durante un convegno sul tema. "La legge - ha detto - pone fin troppi vincoli in sede di presentazione: un 60-40% a livello nazionale nei 232 collegi uninominali della Camera; un 60-40% regionale nei collegi uninominali del Senato; un 60-40% nei capilista dei collegi plurinominali della Camera, 64 in Italia; un 60-40% nei collegi plurinominali del Senato. In più, sia alla Camera che al Senato, è prevista alternanza di genere". "Con tutti questi vincoli - ha proseguito Feltrin - dovrebbe dire che le donne in Parlamento saranno sopra il 40% e vicine al 50%. La risposta invece è no, perché c'è il trucco delle candidature multiple. Nei collegi uninominali, sarà vero un 60-40%, non nel proporzionale, perché sono possibili 5 candidature multiple".

© RIPRODUZIONE RISERVATA