Sei in Archivio

LONDRA

Gb: sanità pubblica in crisi, esodo d'infermiere da ospedali

E intanto aspettativa di vita scende in regioni d'Inghilterra

17 gennaio 2018, 13:00

(ANSA) - LONDRA, 17 GEN - Assume le proporzioni di un esodo il fuggi fuggi delle infermiere dal sistema sanitario nazionale britannico (Nhs), in crisi di fondi e di staff. Lo denuncia un'inchiesta aggiornata della Bbc, sulla base di dati ufficiali stando ai quali le lettere di dimissioni arrivano ormai al ritmo di 33.000 all'anno, circa il 10% dell'organico totale del Paese. Un salasso di personale specializzato che i tentativi di incrementare il reclutamento non compensano (meno 3.000 il differenziale dell'ultimo anno, ad aggravare i buchi di un contesto già lacunoso). Con un'accelerazione del 20% del numero degli addio rispetto al biennio 2012-2013. Fra le cause citate da varie testimoni dirette, le cattive condizioni d'impiego in molte strutture, il diffuso superlavoro e i salari insufficienti in proporzione al costo della vita nel Regno Unito. Sullo sfondo della crisi della sanità, peggiora intanto l'aspettativa di vita media: calata di un anno dal 2011, in diverse regioni dell'Inghilterra e in stallo in tutto il Paese dal 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA