Sei in Archivio

MALTEMPO

Livorno: vento forte, interrotti i collegamenti con le isole. Danni sul litorale del Lazio

Vento fino 120 km orari in Toscana

17 gennaio 2018, 11:20

Livorno: vento forte, interrotti i collegamenti con le isole. Danni sul litorale del Lazio

Interrotti i collegamenti con le isole minori a causa del forte vento di Libeccio che da ieri sera sferza la costa Livornese, e numerosi interventi dei vigili del fuoco in città e all’isola D’Elba. A causa del forte vento stanotte lo Star Kinn, un cargo porta cellulosa ormeggiato all’alto fondale ha rotto gli ormeggi danneggiando nell’urto la banchina e lo scafo. La punta massima registrata a Livorno, come segnalano dall’Avvisatore marittimo è stata di 65 nodi, circa 120 km/h alle 6.10 di stamani.
Sospeso anche il collegamento con Capraia, la corsa di stamani del Liburna è stata posticipata alle 16, sempre che le condizioni lo permettano, mentre in arrivo a Livorno sono previsti in mattinata dalla Sardegna il Moby Wonder e lo Zeus Palace. Da stamani alle 5 come confermano dalla capitaneria di Portoferraio, sono stati interrotti i collegamenti dei traghetti anche con l’isola d’Elba.
Gli interventi dei vigili del fuoco al momento sono concentrati nel centro a Livorno, con disagi alla circolazione per la chiusura al traffico di un tratto del viale Italia, e sull'Isola d’Elba. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per rami o alberi pericolanti e una ventina in attesa. 

MAREGGIATA SUL LITORALE DEL LAZIO: DANNI A FREGENE. Non c'è pace per il litorale romano, alle prese, da diverse ore, con una nuova forte mareggiata, in condizioni di vento fino a 35 nodi. Da Ostia fino a Fregene, passando per Fiumicino e Focene, la situazione appare critica sulla costa, alle prese con il fenomeno crescente dell’erosione, e le onde circondano o invadono le strutture balneari. Particolarmente in apprensione i balneari di Fregene, dove le onde hanno superato ormai le barriere di difesa allestite: «Ci sono danni al Point Break - riferiscono - la situazione è critica alla Perla». «La struttura ristorante è circondata dal mare - fanno sapere da La Nave, uno dei simboli di Fregene - da tempo abbiamo, invano, rivolto appelli alla Regione per il posizionamento del geotubo. A breve incontreremo di nuovo l’assessore regionale Refrigeri». Sull'emergenza erosione, che colpisce anche Focene e l’Oasi Wwf di Macchiagrande, la Commissione Ambiente-Lavori Pubblici di Fiumicino ha proposto la convocazione di un Tavolo di confronto con Regione Lazio, Ministero dell’Ambiente, Consorzio di Bonifica, Riserva Statale del Litorale Romano.