Sei in Archivio

BOLOGNA

Praticante in aula con il velo, giudice la fa uscire

Sulla porta del Tar un cartello, 'non si può avere capo coperto'

17 gennaio 2018, 15:00

(ANSA) - BOLOGNA, 17 GEN - "Chi interviene o assiste all'udienza non può portare armi o bastoni e deve stare a capo scoperto e in silenzio". E' la scritta su un foglio davanti ad un'aula del Tar di Bologna dove questa mattina ad una giovane praticante avvocato che indossava il velo hijab è stato chiesto dal giudice di toglierselo, oppure uscire. Secondo quanto riferito da alcuni presenti la giovane, marocchina, a quel punto si è rifiutata di scoprirsi il capo e si è allontanata. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA