Sei in Archivio

BOLOGNA

Tenta violenza sessuale a Bologna, convalidato l'arresto

Era già stato arrestato per stupro, doveva essere espulso

17 gennaio 2018, 19:30

(ANSA) - BOLOGNA, 17 GEN - E'stato convalidato dal gip Domenico Panza l'arresto del tunisino Jamel Moamib, che lunedì mattina ha tentato di violentare una romena di 42 anni in via Bassa dei Sassi, nel quartiere Savena. Grazie all'intervento di due testimoni e poi della polizia lo straniero era stato bloccato. L'uomo, che questa mattina davanti al giudice si è avvalso della facoltà di non rispondere, rimarrà in carcere. Nel febbraio del 2009 Jamel Moamib era già stato arrestato per aver stuprato una ragazzina di 15 anni in via Mattei: al termine del processo, con rito abbreviato e relativo sconto di un terzo della pena, era stato condannato a sei anni e sei mesi. La sentenza emessa dal giudice decretava anche l'espulsione del tunisino, che però non è stata eseguita. Lo scorso ottobre, inoltre, Jamel Moamib era stato arrestato per spaccio: dopo la direttissima aveva ricevuto un obbligo di firma. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA