Sei in Archivio

news

Istruzione: Bruxelles punta su competenze digitali in rosa

18 gennaio 2018, 12:00

Istruzione: Bruxelles punta su competenze digitali in rosa
BRUXELLES - Bruxelles punta sul digitale in rosa. Le donne in Europa sono ancora ai margini del mondo dell'information technology, e nel nuovo pacchetto sull'istruzione digitale presentato oggi, la Commissione europea punta a coinvolgerle su scienza e tecnologia per ridurre il divario di genere. "Dobbiamo fare di più per rafforzare le competenze digitali assicurando partecipazione e inclusione sociale e promuovendo il coinvolgimento delle donne", ha detto il commissario Ue all'Istruzione, Tibor Navracsics.   Nei Ventotto, le donne sono sottorappresentate nelle professioni digitali: le occupate nel settore sono solo il 16,1%, contro l'83,9% di uomini. Bruxelles propone quindi di mobilitare imprese e ong per dotare le ragazze di competenze digitali e modelli a cui ispirarsi. In generale ragazze e ragazzi hanno livelli simili di interesse nelle tecnologie digitali, ma un numero minore di giovani donne lo sviluppa negli studi o nella carriera. "Le ragazze richiedono esempi positivi - sottolinea la Commissione -, modelli di ruolo e supporto per superare gli stereotipi e comprendere che anche loro possono intraprendere una carriera soddisfacente e di successo nell'itc e noi vogliamo coinvolgerle".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA