Sei in Archivio

Maltempo

L'uragano Friederike flagella il Nord Europa: 5 morti

18 gennaio 2018, 18:13

L'uragano Friederike flagella il Nord Europa: 5 morti

L'uragano Friederike che si sta abbattendo sul Nord Europa, mandando il tilt molti aeroporti e collegamenti ferroviari e imponendo la chiusura delle scuole in diverse regioni, ha mietuto cinque vittime: tre in Olanda, una in Belgio e una in Germania.  In Germania, Belgio e Olanda il traffico ferroviario è stato fermato in tutto o in parte.  Molti disagi anche nel traffico aereo con alcuni aeroporti che sono stati chiusi.

Le vittime in Olanda sono tutti uomini di oltre 60 anni colpiti da rami o da alberi sradicati dal vento, mentre un altro uomo di 34 anni è rimasto gravemente ferito nel crollo di una costruzione. A perdere la vita in Belgio è stata una donna sulla quarantina che stava viaggiando con la sua auto su una strada di Grez-Doiceau, a sud-est di Bruxelles, quando un albero si è abbattuto sul suo mezzo. L’uragano Friederike ha fatto anche  la sua prima vittima in Nord Reno Vestfalia. E’ un uomo di 59 anni, travolto dalla caduta di un albero ad Emmerich.

Nel Regno risulta essere stata colpita in particolare l’Inghilterra orientale con raffiche che nel Norfolk, a nord di Londra, hanno superato nella notte i 130 chilometri all’ora, ma danni e disagi si registrano anche in Galles e un po' in tutto il Paese: aggravate nel nord, specialmente in Scozia, anche dalla neve che cade copiosa da alcuni giorni.  In totale si contano quasi 50.000 case senza corrente elettrica, con alcuni comunità rurali isolate, oltre ad alberi abbattuti, case e veicoli danneggiati, capannoni scoperchiati.