Sei in Archivio

SAN MARINO

A due mesi in ospedale a Ancona, forse per maltrattamenti

Figlio di sammarinese ha lesioni craniche ma non rischia la vita

19 gennaio 2018, 16:10

(ANSA) - SAN MARINO, 19 GEN - Un bimbo di 2 mesi e mezzo portato al pronto soccorso pediatrico di Ancona, figlio di un sammarinese residente nelle Marche, potrebbe essere stato vittima di maltrattamenti in famiglia. Una segnalazione partita dalla stessa azienda sanitaria alla Procura chiede di accertare le cause delle condizioni mediche del neonato. Lo riportano i quotidiani locali. Il bimbo, nato all'ospedale di Stato di San Marino e visitato dai medici ad Ancona, presenta una lesione cranica. Il neonato è giunto al pronto soccorso la sera di martedì e trasferito all'Ospedale Salesi di Ancona dove la Tac ha evidenziato la lesione cranica. Resta ricoverato in prognosi riservata, non sarebbe in pericolo di vita. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA