Sei in Archivio

ROMA

Gentiloni, ruolo cooperazione chiave anche contro terrorismo

Serve sinergia con politica e economia

19 gennaio 2018, 14:40

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire un contesto migliore di futuro anche per quello che riguarda i disagi sociali, i rischi connessi al terrorismo, le cause profonde dei grandi flussi migratori". Lo ha affermato il presidente del Consiglio in occasione della terza riunione del Comitato Interministeriale per la Cooperazione allo Sviluppo (presenti tra gli altri i ministri Alfano, Galletti, Poletti) che si è tenuta oggi a Palazzo Chigi sottolineando la propria soddisfazione per i "risultati raggiunti dopo l'approvazione della legge del 2014 che ha ristrutturato il nostro sistema della cooperazione". "Non si può avere un ruolo di grande paese in politica estera e di grande player economico nella nostra regione se contemporaneamente non abbiamo la sinergia tra questo lavoro sulla cooperazione e la dimensione politica ed economica della nostra attività".

© RIPRODUZIONE RISERVATA