Sei in Archivio

ROMA

Iraq: oltre 4 mln bambini colpiti da guerra e povertà

Unicef: '270 uccisi l'anno scorso. Servono 186 mln per il 2018'

19 gennaio 2018, 20:00

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "In Iraq oltre 4 milioni di bambini hanno subito le conseguenze di estreme violenze in diverse aree, comprese quelle di Ninewa e al-Anbar. Solo lo scorso anno, 270 bambini sono stati uccisi. A molti è stata sottratta l'infanzia, costretti a combattere. Alcuni porteranno per tutta la vita cicatrici sia fisiche sia psicologiche perché esposti a livelli di violenza senza precedenti. Oltre 1 milione di bambini sono stati costretti a lasciare le proprie case". Lo denuncia Geert Cappelaere, direttore regionale dell'UNICEF per il Medio Oriente e il Nord Africa. "La povertà e il conflitto hanno interrotto il percorso scolastico di 3 milioni di bambini in Iraq. Alcuni non sono mai entrati in una scuola. Oltre un quarto di tutti i bambini in Iraq vive in povertà, in particolare quelli nelle aree meridionali e rurali, tra le più colpite negli ultimi anni", ha rilevato Cappelaere, aggiungendo che l'agenzia Onu chiede 186 milioni di dollari per rispondere ai bisogni dei bambini in Iraq per il 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA