Sei in Archivio

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

20 gennaio 2018, 12:38

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

La chiamata alla centrale è arrivata intorno all'1.25 circa: "Stanno lanciando delle bottiglie contro la vetrata di un negozio in Via D’Azeglio". Ed è lì, al civico 66 sede di "Los Cornettos” che si è subito recato il personale delle Volanti. 
I poliziotti hanno fatto in tempo a notare un uomo -corrispondente alle descrizioni ricevute - fuggire a piedi rincorso da un'altra persona che gli urlava di fermarsi.
Anche gli agenti si sono messi all'inseguimento e sono riusciti a raggiungere i due nel momento in cui sono caduti a terra. Il fuggitivo, E. G. M., marocchino di 27 anni residente a Traversetolo, gravato da precedenti di polizia, ha ingaggiato un vero corpo a corpo con i poliziotti, colpendoli con calci e pugni, fino a quando non è stato bloccato e ammanettato. Il suo inseguitore, è invece risultato essere il titolare del locale. Pochi minuti prima il 27enne, completamente ubriaco, aveva cominciato a minacciare i clienti puntando loro al volto bottiglie di vetro. Una volta invitato ad uscire dal locale, ha preso altre bottiglie da un raccoglitore, e ha cominciato a lanciarle con forza contro le vetrine del locale, danneggiandole.
L'uomo è stato denunciato in stato di libertà per minacce aggravate, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.