Sei in Archivio

MILANO

Giornalisti: cronista indagato, presidio Alg-Fnsi a Pavia

Provvedimento in ambito inchiesta incendio capannone Corteolona

21 gennaio 2018, 17:30

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - L'Associazione lombarda dei giornalisti (Alg) e la Fnsi scendono in piazza dopo che un giornalista del quotidiano 'La Provincia pavese', Giovanni Scarpa, è stato indagato con l'ipotesi di favoreggiamento personale nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Pavia per l'incendio avvenuto la sera del 3 gennaio in un capannone di Corteolona (Pavia). Mercoledì prossimo due presidi sono stati organizzati dal sindacato dei giornalisti: il primo alle 11 a Corteolona (Pavia) in via Don Bosco, dove si trova il capannone; il secondo, alle 12, in Piazza della Vittoria a Pavia. All'iniziativa prendono parte, fra gli altri, il presidente della Fnsi e il segretario generale aggiunto Beppe Giulietti e Anna Del Freo e il presidente dell'Alg Paolo Perucchini, oltre al Gruppo cronisti lombardo. In particolare Scarpa è stato indagato in seguito a una sua telefonata ad un sottoufficiale dei carabinieri in merito al posizionamento di una telecamera di sorveglianza installata vicino al capannone prima del rogo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA