Sei in Archivio

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

21 gennaio 2018, 13:33

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

Una lotta contro il tempo. L'allarme è arrivato nella caserma dei carabinieri di Fidenza alle 6 di mattina: una ragazza ha raccontato preoccupatissima che la madre, una 40enne di Fidenza, aveva appena comunicato ai familiari l'intenzione di tentare il suicidio lasciandosi soffocare dal gas di una bombola da cucina portata all’interno della propria auto.
Mentre il militare di servizio ha contattato la donna sulla sua utenza telefonica ed è riuscito a mantenere con lei una conversazione, una pattuglia del Radiomobile ha iniziato le ricerche nelle campagne adiacenti la sua abitazione. Finalmente sono riusciti a individuare l’auto, l'hanno raggiunta a piedi e hanno convinto a 40enne ad aprire la portiera e a desistere dai suoi intenti. 
La quarantenne è stata trasportata all’ospedale di Vaio, per un controllo,ma è stata subito dimessa poichè non aveva inalato forti quantitativi di gas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA