Sei in Archivio

ROMA

Di Maio: per Gentiloni M5S senza numeri, ma è Pd fuori gioco

A meno che profezia non riveli sue intenzioni, intesa con Cav

22 gennaio 2018, 17:30

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Ma se Gentiloni si sente così sicuro da escludere un governo del MoVimento 5 Stelle, prima forza politica del Paese accreditata intorno al 30%, a maggior ragione considera impossibile un governo del suo partito, il Pd, ormai da tempo in caduta libera e che viaggia tra il 20 e il 22%. In sostanza Gentiloni, presidente del Consiglio del Pd e candidato con il Pd, ha messo fuori gioco il suo stesso partito." Lo scrive il candidato premier M5S Luigi Di Maio sul blog di Beppe Grillo. "Sembrerebbe un autogol, se invece questa sua uscita non rivelasse, inavvertitamente, le sue vere intenzioni: fare un accordo con Silvio Berlusconi il giorno dopo il 4 marzo", attacca Di Maio che ricorda: "Se le sue profezie sono come quelle di Fassino, che ricordiamo per aver detto "Grillo faccia un partito e vediamo quanti voti prende", non possiamo che essere contenti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA