Sei in Archivio

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

22 gennaio 2018, 17:21

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

Quattro nuovi "Tre Coni" per un totale di 40 gelaterie d’eccellenza in tutta Italia. La regione che ne registra il più alto numero è l’Emilia-Romagna con 7 insegne: fra i "premiati" ci sono anche Ciacco di Parma e Sanelli di Salsomaggiore.
Seguono con 6 Piemonte e Lombardia; quindi Toscana e Lazio con 5, Liguria, Veneto e Friuli Venezia Giulia e Campania con 2, Marche, Basilicata e Sardegna con 1. E’ stata presentata al Sigep - il salone del buono artigianale in corso a Rimini - la guida 2018 alle gelateria d’Italia del Gambero Rosso.
Tra i premi speciali, quello per il miglior gelato al cioccolato va a Il Gelatiere Stefano Dassie di Treviso, quello per il Gelatiere emergente a Nicolò Arietti di Gelati d’Antan di Torino mentre si fermano a Bologna i due riconoscimenti al miglior gelato gastronomico (a Andrea Bandiera della Cremeria Scirocco) e il premio sostenibilità (a Stefano Roccamo di Stefino).

L'elenco delle gelaterie dell'Emilia-Romagna che ottengono tre coni:

Cremeria Santo Stefano - Bologna
Cremeria Scirocco - Bologna
Stefino - Bologna
Bloom - Modena
Ciacco - Parma
Cremeria Capolinea - Reggio Emilia
Sanelli - Salsommaggiore Terme