Sei in Archivio

Pence, 'è un onore essere a Gerusalemme, capitale d'Israele'

Vicepresidente Usa, siamo inizio nuova era per ottenere pace

22 gennaio 2018, 12:00

(ANSAmed) - TEL AVIV, 22 GEN - "E' un grande onore per me essere a Gerusalemme capitale di Israele". Lo ha detto il vicepresidente Usa Mike Pence nell'incontro con premier Benyamin Netanyahu ribadendo la posizione Usa sulla città. Penche ha poi espresso la "fiducia di essere all'inizio di una nuova era di rinnovati colloqui per ottenere la pace". Netanyahu ha ringraziato Pence e il presidente Trump "per la storica dichiarazione" aggiungendo si "discuterà di come portare avanti la sicurezza e la pace nella regione, obiettivo comune".

© RIPRODUZIONE RISERVATA