Sei in Archivio

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

La polizia ha arrestato un 30enne

22 gennaio 2018, 09:56

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

Un trentenne è stato arrestato, dalla polizia di Stato, con l’accusa di aver commesso due violenze sessuali ai danni di giovani donne a Milano. L’uomo, secondo quanto spiegato, sarebbe un tassista abusivo che, secondo le accuse, avrebbe messo a segno le aggressioni ai danni di passeggere.
A bloccare l’uomo sono stati gli investigatori della Squadra mobile che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. 

In base alle indagini, l’uomo ha commesso le due aggressioni sessuali, costringendo le clienti a dei rapporti, a distanza di tempo l’una dall’altra: una violenza sarebbe avvenuta di recente, l’altra più di un anno fa. Sembra che l’uomo non abbia precedenti specifici.