Sei in Archivio

news

Italia virtuosa, quinta in Ue per rifiuti urbani riciclati

23 gennaio 2018, 21:10

Italia virtuosa, quinta in Ue per rifiuti urbani riciclati
BRUXELLES - Nel 2016 in Italia oltre la metà (51%) dei rifiuti urbani è stata riciclata o compostata, una quota che pone il nostro Paese tra i più virtuosi dopo Germania (66%), Austria (59), Belgio (54) e Olanda (53). Lo si rileva dai dati Eurostat pubblicati oggi. Mediamente nell'Ue i rifiuti urbani riciclati o compostati sono stati il 47%.   A fronte di un incremento dei rifiuti prodotti, da 486 a 495 chili procapite, rispetto al 2015 in Italia è aumentata la quota destinata a riciclo e compostaggio (+2%) e sono diminuite sia la quota di rifiuti trattati conferiti in discarica (28%, -2 punti) sia la percentuale di quelli destinati agli inceneritori (20, -1 punto). Secondo l'ufficio europeo di statistica, a produrre più rifiuti urbani pro-capite sono i danesi con 777 chili, mentre la media Ue si attesta a 480 chili.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA