Sei in Archivio

Montecchio

Ragazzo di Montechiarugolo pestato per giubbotto e cellulare, due denunce Video

24 gennaio 2018, 19:12

Ragazzo di Montechiarugolo pestato per giubbotto e cellulare, due denunce Video

Due giovani sono stati denunciati dai carabinieri perchè ritenuti gli autori di un’aggressione ai danni di un 16enne di Montechiarugolo, il pomeriggio del 4 gennaio a Montecchio Emilia, nel Reggiano. Si tratta di un ventenne e di un diciottenne di Bibbiano, che avrebbero preso a pugni e schiaffi la loro vittima, originaria del Parmense, per farsi consegnare la giacca a vento di marca e il cellulare. L’episodio di bullismo fu denunciato dai genitori del ragazzo ed è stato ricostruito dai militari di Montecchio Emilia.
Il 15enne parmense era in paese per unirsi ad alcuni amici nel parco della Rocca. Sin dal suo arrivo sarebbe stato schernito e poi minacciato anche di morte dal 20enne, che lo ha costretto a consegnargli la giacca. Il ragazzo sarebbe stato poi preso a schiaffi dall’amico del primo giovane, dopo aver chiesto la restituzione dell’indumento. A quel punto la vittima avrebbe raggiunto la vicina fermata del bus per tornare a casa, ma qui starebbe stato avvicinato ancora dal 20enne che lo ha rapinato del cellulare, colpendolo con un pugno.
La perquisizione dei carabinieri a casa dell’aggressore ha fatto ritrovare la giacca, ma anche un codice fiscale rubato, un grosso machete e una pistola scacciacani priva di tappo rosso: il 20enne deve rispondere anche di ricettazione e detenzione abusiva di armi oltre che di rapina in concorso.