Sei in Archivio

WASHINGTON

Trump chiede in prestito un Van Gogh per la Casa Bianca: il museo gli offre un wc d'oro

Il Museo Guggenheim di New York propone l'opera di Cattalan

26 gennaio 2018, 10:30

Trump chiede in prestito un Van Gogh per la Casa Bianca: il museo gli offre un wc d'oro

Per personalizzare l’arredamento del loro appartamento privato alla Casa Bianca, Donald e Melania Trump volevano in prestito dal Guggenheim di New York un dipinto di Vincent Van Gogh del 1888, "Landscape with snow" (Paesaggio con neve). Alla richiesta, il prestigioso museo ha però risposto che non era possibile concedere il quadro, e ha offerto invece un wc d’oro massiccio, un’opera dell’artista contemporaneo Maurizio Cattelan dal titolo "America".
Il wc "America", perfettamente funzionante, è rimasto esposto al Guggenheim per un anno e i visitatori sono stati anche incoraggiati ad usarlo. Ora la mostra è terminata e l’opera è disponibile, «se il presidente e la first lady hanno interesse ad installarla alla Casa Bianca», ha scritto in una mail ottenuta dal Washington Post la curatrice del museo, Nancy Spector. L’artista «vorrebbe offrirla alla Casa Bianca per un prestito a lungo termine», ha scritto ancora Spector, che in passato è stata critica nei confronti di Donald Trump.
Si tratta di un’opera di grande successo. «Oltre centomila persone hanno atteso con pazienza in fila» per poterla usare, ha scritto lo scorso hanno la stessa curatrice in un blog del museo. «America» è stata descritta dai critici come una acuta satira contro gli eccessi della ricchezza negli Stati Uniti. L'oro necessario per realizzarla, secondo alcune stime, è costato circa un milione di dollari.
Non è dato sapere come Trump abbia reagito all’offerta, alla quale tuttavia, scrive ancora il Washington Post, la Casa bianca non ha risposto.