Sei in Archivio

news

Nel 2021 sarà definitiva l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue

30 gennaio 2018, 01:50

Nel 2021 sarà definitiva l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue
BRUXELLES - I 27 ministri dell'Ue, riuniti nel Consiglio Affari generali, hanno dato il via libera - in due minuti - al mandato a negoziare la fase di transizione con la Gran Bretagna. Secondo il documento, il periodo di transizione prenderà il via dopo la mezzanotte del 29 marzo 2019 e si concluderà il 31 dicembre 2020. Lo rende noto su Twitter uno dei principali collaboratori del capo negoziatore Ue Michel Barnier. Il documento dei 27 sulla transizione prevede che la Gran Bretagna rispetti in pieno 'l'acquis' comunitario in questo periodo, ma che non partecipi alle istituzioni dell'Ue e al processo decisionale. Durante la transizione, il Regno Unito continuerà a partecipare all'unione doganale e al mercato unico (dovendo così rispettare le quattro libertà che lo regolano), e non potrà stringere accordi commerciali autonomi. "La posizione dell'Ue è chiara: nei 21 mesi di transizione, fino al 31 dicembre 2020, l'intero acquis dell'Unione europea continuerà ad applicarsi alla Gran Bretagna", compresa la Corte di giustizia. Così il capo negoziatore dell'Ue per la Brexit Michel Barnier.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA