Sei in Archivio

LA SPORTIVA

Renault Mégane RS, 280 cavalli di razza

di Lorenzo Centenari -

05 febbraio 2018, 19:21

Renault Mégane RS, 280 cavalli  di razza

La potenza straripante, d’accordo. L’arma in più di nuova Renault Mégane RS, tuttavia, non alloggia sotto il cofano ma sotto il…sedere. Oltre ai messaggi bellicosi su carrozzeria ed interni (spoiler, minigonne, badge), l’alter ego «palestrato» della compatta della Régie adotta ora il telaio «4Control», quattro ruote sterzanti che assicurano sia rallistiche «U turn» mentre si scalano i tornanti della Cisa (nelle svolte strette l’asse posteriore ruota in senso opposto), sia maggior stabilità (col retrotreno che si orienta nella direzione preimpostata) quando si imboccano i curvoni autostradali a 130 all’ora.

Segui la Sezione Motori


Se poi siamo animali da «trackday», con 1.700 euro in più il telaio Cup (molle più rigide del 10%) aggiunge al pacchetto Sport il differenziale meccanico Torsen a slittamento limitato (oltre a pinze freno Brembo di colore rosso). E per gli avversari son dolori. A proposito di prezzi: in vendita da maggio ma ordinabile da questo mese, nuova Mégane RS costa 35.350 euro con trasmissione manuale e 36.950 euro in accoppiamento al cambio automatico a doppia frizione EDC a 6 rapporti con paddle al volante.
Il motore, quello è invece sempre il 1.8 turbo benzina da 280 Cv e 390 Nm preparato nelle officine Renault Sport, strumento infernale che proietta la due volumi francese da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi (e raggiunge i 250 km/h di massima). Ma Mégane RS è anche comfort: il display da 8,7” del sistema multimediale Rlink 2 è sorgente di funzioni di bordo da mini-ammiraglia. Chapeau.