Sei in Archivio

news

Rinnovabili: studio Irena, Ue può superare target 27% al 2030

17 febbraio 2018, 14:00

Rinnovabili: studio Irena, Ue può superare target 27% al 2030
BRUXELLES - L'Ue potrebbe raddoppiare la quota di rinnovabili nel suo mix energetico in modo economicamente sostenibile, portandola dal 17% del 2015 al 34% nel 2030, andando quindi oltre l'obiettivo proposto del 27%. E' quanto emerge dal rapporto dell'Agenzia internazionale per le rinnovabili (Irena) sulle prospettive di queste fonti di energia in Europa. La relazione sarà presentata a Bruxelles lunedì dal commissario europeo al clima ed energia Miguel Arias Canete. Secondo Irena, tutti i paesi Ue possono fare molto di più rispetto al target proposto del 27% di fonti rinnovabili entro il 2030. L'Italia, che nel 2015 aveva già quasi raggiunto il target Ue del 20% di rinnovabili nel 2020, potrebbe arrivare al 30% nel 2030.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA