Sei in Archivio

primopiano

Tajani, non possiamo chiedere a Merkel di fare premier da noi

01 marzo 2018, 23:30

ROMA - "Qualunque esso sia, il premier italiano deve imprimere una svolta" alla presenza dell'Italia in Europa. Lo ha detto il presidente del parlamento europeo Antonio Tajani sottolineando che "non possiamo lamentarci che la Germania e la Francia contano di più e non possiamo chiedere alla Merkel di fare anche il primo ministro italiano". "Per contare di più in Europa dobbiamo avere una strategia che è sempre mancata", ha aggiunto. "Gli italiani a Bruxelles sono cani sciolti. Se vogliamo un'Europa politica l'Italia deve essere più presente. Mi auguro che l'Italia nei prossimi mesi faccia queste scelte" ha concluso.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA