Sei in Archivio

news

Migranti: Task-force Ue-Ua-Onu aiuta 16mila a lasciare Libia

03 marzo 2018, 13:10

BRUXELLES - Sono stati 16mila i migranti assistiti dalla Task-force congiunta di cui fanno parte Unione africana (Ua), Unione europea e Onu: è stato così raggiunto l'obiettivo sui rimpatri volontari dei migranti dalla Libia, annunciato alla riunione di dicembre dall'Alto rappresentante dell'Ue Federica Mogherini e dagli esponenti delle altre organizzazioni. Si legge in una nota congiunta. L'Oim - si legge - ha aiutato 15mila migranti a tornare nei Paesi d'origine, col sostegno dell'Ue e la cooperazione attiva dell'Ua. Inoltre, l'Unhcr ha evacuato 1.300 profughi. Ma il lavoro congiunto continuerà anche nelle prossime settimane. Il 26 febbraio l'Ue ha adottato un pacchetto aggiuntivo da 115 milioni di euro, a sostegno del lavoro della Task force, che sarà usato da Oim e Unhcr, per dare protezione a migranti e profughi in Libia, ed aiutare l'evacuazione di altre 3.800 persone bisognose di protezione internazionale. Le nuove misure serviranno anche al reintegro dei migranti nei loro Paesi e a migliorare l'assistenza nel Sahel e nell'area del lago Ciad.

© RIPRODUZIONE RISERVATA