Sei in Archivio

Soragna

La scomparsa di Franco Canella

09 marzo 2018, 08:44

SORAGNA Lunedì sera aveva salutato i colleghi volontari di Croce Rossa, alle 19.30, come al termine di ogni pomeriggio trascorso nella sede di via Verdi. Poi Franco Canella, 61enne di Soragna, si è diretto in bicicletta verso la propria abitazione di via Marzabotto, dove viveva da solo: appena il tempo di arrivare a casa, e Canella percepisce le prime avvisaglie di un malore.

Trova comunque la forza di chiamare lui stesso il 118, riuscendo così ad attivare la macchina dei soccorsi, grazie ai quali viene trasportato d'urgenza all'ospedale di Vaio. Ma nel nosocomio fidentino il suo cuore smette di battere: si è spento così improvvisamente Canella, conosciuto nella cittadina della Bassa per il suo notevole impegno a favore del locale comitato della Croce Rossa Italiana.

«Con la scomparsa di Franco perdiamo un grande amico e collaboratore»: si è espresso con queste parole, a nome di tutti i volontari dell'associazione soragnese, il presidente Rino Colombi. La Croce Rossa era per Canella una seconda casa: nella sede di via Verdi, Franco non ricopriva soltanto la mansione di telefonista, ma si impegnava anche per organizzare i servizi di trasporto ordinario di pazienti, e si occupava di piccole mansioni interne al locale che ospita la sede dell'associazione.

E tra i volontari della Croce Rossa, animati da uno speciale senso di generosità e altruismo, Franco Canella aveva trovato una vera famiglia: «Era felice di poter aiutare il prossimo», ha sottolineato Angela Bocelli, ispettrice dell'associazione soragnese. Una folta rappresentanza di volontari della Cri era presente ieri pomeriggio, nella chiesa parrocchiale di Soragna, per le esequie del 61enne, officiate dall'arciprete don Sincero Mantelli: anche il sacerdote ha ricordato «l'impegno di Franco per gli altri a per cui non aveva mai fatto mancare la propria disponibilità».

Al termine delle esequie, le spoglie di Canella sono state tumulate nel cimitero di Soragna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal