Sei in Archivio

ROMA

Elezioni: C.Cattolica, premiata protesta, ora responsabilità

P.Occhetta,serve nuova coscienza cristiani e obiezione coscienza

15 marzo 2018, 17:30

(ANSA) - ROMA, 15 MAR - Il voto espresso dagli italiani il 4 marzo "ha premiato la protesta". Ora però è il momento delle "responsabilità" e "anche l'elettorato cattolico" in questo momento "è chiamato a una nuova responsabilità". Lo sottolinea la rivista dei Gesuiti 'La Civiltà Cattolica'. Nel commento politico, firmato da padre Francesco Occhetta, c'è una chiamata specifica alla responsabilità dei cattolici il cui voto si è distribuito tra quasi tutte le principali forze politiche scese in campo: "La fase politica che si è aperta, segnata dall'incertezza e dall'instabilità, è l'occasione per formare una nuova coscienza sociale, capace di distinguere e promuovere le scelte politiche conformi al Vangelo e ai principi della Dottrina sociale della Chiesa e di fare obiezione di coscienza sulle altre". Il voto - si argomenta - "non può limitarsi ad essere una delega in bianco" ma, considerata la fase "così delicata", può segnare "l'inizio di una nuova stagione d'impegno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA