Sei in Archivio

Calciomercato

Meret aspetta la Juventus e pensa al Napoli

Le impressioni del portiere della Spal prima della sfida con i bianconeri e con un orecchio aperto alle voci di mercato.

15 marzo 2018, 11:40

Alex Meret manda messaggi alla Spal e ammette che la possibilità di diventare nel prossimo campionato il portiere del Napoli esiste.

"Le notizie e certe voci arrivano - le sue parole in un'intervista concessa al 'Corriere dello Sport' -. Mi fa piacere essere preso in considerazione, specie trattandosi di un club così importante. Oggi ho in testa solo la Spal, il futuro si vedrà. Allan e Zielinski? Li ho conosciuti a Udine e li ho rivisti con piacere quando siamo andati a Napoli. Ci ho parlato per sapere di loro, niente di più".

Intanto però il portiere friulano ha in testa la Spal e la Juventus, prossima avveraria degli estensi, che arriva dopo il rigore parato a Matteo Politano del Sassuolo: "Avevo visto che i suoi ultimi due rigori erano stati calciati lì. Ho provato ad anticipare la parata ed è andata bene. La sera prima della partita si guardano i video per analizzare i rigoristi. Poi si fa di tutto per mettere in pratica il lavoro sul campo e lo studio delle situazioni. In caso di rigore di Higuain o Dybala? Speriamo che sabato sera non ce ne sia bisogno. Preferisco che nessuno dei due vada sul dischetto per non correre rischi. Sono giocatori che raramente non approfittano dei rigori".

Contro i bianconeri, comunque, Meret non vuole nemmeno prendere in considerazione di vedere una Spal che scende in campo già battuta: "Cerco di fare del mio meglio in ogni partita. Sarebbe il massimo non prendere gol per me e la squadra. Non sarà semplice, ci stiamo allenando duramente per limitarli al meglio delle possibilità".

Meret aspetta la Juventus e pensa al Napoli