Sei in Archivio

PARMA

Nascondeva le dosi nelle mutande e spacciava vicino alla Racagni: pusher in manette

16 marzo 2018, 13:34

Un pusher nigeriano è stato arrestato dai carabinieri mentre spacciava cocaina vicino alla scuola Racagni. Durante un servizio in borghese nella zona di via Buffolara, i militari hanno notato un africano su una bici nera, che ha percorso via La Grola e via San Pier Damiani, fermandosi poi davanti alla scuola. Lì c'erano due giovani di Fontanellato arrivati a bordo di una Kia Rio. Lo straniero ha parlato brevemente con i giovani, se n'è andato verso via Bocchi ed è tornato poco dopo: il ragazzo e lo straniero si sono scambiati qualcosa e si sono salutati. I carabinieri hanno così fermato il nigeriano, un 20enne che, accortosi di essere osservato, ha tentato la fuga in bici e poi a piedi. Aveva con sé 80 euro, provento di spaccio e altre due dosi nascoste nelle mutande.
Nel frattempo sono stati fermati anche i giovani clienti, due trentenni residenti a Fontanellato. Il passeggero ha ammesso di aver comprato la droga e ha consegnato spontaneamente la dose di cocaina. Il pusher è stato arrestato per spaccio di stupefacenti, con l'aggravante di aver commesso il fatto nei pressi di una scuola