Sei in Archivio

ROMA

Cassazione:figli adottivi,ok a conoscere fratelli e sorelle

Sancito da 'ermellini'. Uomo cerca le sorelle adottate come lui

20 marzo 2018, 20:50

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - Dopo l'ok alla possibilità di risalire e anche conoscere la madre biologica, previo consenso della donna, la Cassazione apre alla possibilità - per i figli adottivi alla ricerca dei loro legami di sangue - di sapere che fine hanno fatto eventuali altri fratellini o sorelline dati anche loro in adozione e cresciuti da altre famiglie. La Suprema Corte ha accolto il ricorso di un uomo ormai adulto, adottato da piccolo da una famiglia piemontese, che vuole avere notizie delle sorelline date in adozione, decenni fa come lui, a due famiglie diverse. Per due volte, l'ultima nel 2013, Pierluigi Z. si è sentito rispondere 'no' dalla Corte di Appello di Torino che gli ha detto che il diritto alla riservatezza sull'identità delle sue sorelle prevale sul suo diritto a recuperare i legami biologici. La Suprema Corte - con un verdetto depositato oggi - ha invece accolto la richiesta. Per Pierluigi, e per tante altre persone come lui, la strada è aperta; per percorrerla basta il 'sì' di chi si sta cercando. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA