Sei in Archivio

news

Europee 2019: commissione Pe approva nuove regole su partiti

22 marzo 2018, 00:10

BRUXELLES - La Commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo ha adottato oggi una serie di nuove misure sulla gestione dei partiti in vista delle prossime elezioni europee. Le proposte saranno votate dalla Plenaria del Parlamento ad aprile.   "In passato le campagne elettorali europee sono state troppo concentrate sulla politica nazionale il che ha portato a una crescente disillusione e a una diminuzione costante dell'affluenza", ha affermato l'eurodeputata Mercedes Bresso (Pd-S&D). "Adesso invertiamo questa tendenza rafforzando l'elemento europeo dei partiti per dare ai cittadini una scelta più chiara sulle diverse visioni dell'Europa".   L'europarlamentare ha sottolineato che grazie a queste misure si "rafforza il principio dello Spitzenkandidat" e si adottano "regole più strette sulla trasparenza" per i partiti che ricevono contributi Ue. Regole, conclude Bresso che sono "una vittoria per il nostro gruppo e per tutti quelli che combattono per una Ue aperta e democratica".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA