Sei in Archivio

MADRID

Spagna: esame ricorso carcere cognato re

Urdangarin fu condannato nel 2017 a 6 anni per scandalo Noos

21 marzo 2018, 12:00

(ANSA) - MADRID, 21 MAR - La corte suprema spagnola ha iniziato questa mattina l'esame del ricorso presentato dal cognato di re Felipe VI, Inaki Urdangarin, marito dell'infanta Cristina, contro la sentenza che in primo grado nel febbraio 2017 lo ha condannato a 6 anni e 3 mesi di carcere per il dirottamento di danaro pubblico nello 'scandalo Noos'. Urdangarin finora ha evitato il carcere ed è stato autorizzato a continuare a vivere a Ginevra in attesa della sentenza in appello. Il cognato del re è stato condannato per avere dirottato danaro pubblico destinato alla Fondazione Noos verso una impresa paravento di cui era co-proprietario con la moglie l'infanta Cristina. La sorella di Felipe VI è stata assolta in primo grado. Se il tribunale supremo confermerà la condanna, Urdngarin potrebbe essere detenuto. La corte potrebbe però anche sospendere l'applicazione della sentenza in caso di ricorso alla corte costituzionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA