Sei in Archivio

MILANO

Maroni, sono tranquillo, accuse contro me ridicole

Dopo richiesta di condanna a 2 anni 6 mesi

22 marzo 2018, 19:00

(ANSA) - MILANO, 22 MAR - "Sono tranquillo. Le accuse formulate contro di me in aula oggi dal pm Fusco sono ridicole, totalmente prive di riscontri in fatto o in diritto e sono già state giudicate infondate dalla Corte di Appello di Milano, che ha assolto Christian Malangone per gli stessi fatti". Lo dichiara il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, commentando la richiesta di condanna a 2 anni e 6 mesi nel processo a suo carico per le presunte pressioni per far ottenere un viaggio a Tokyo e un contratto di lavoro a Maria Grazia Paturzo e Mara Carluccio, sue ex collaboratrici al Viminale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA