Sei in Archivio

reggio emilia

Avvicinava minorenni e cercava di impedirne la fuga, 60enne arrestato

23 marzo 2018, 13:23

Avvicinava minorenni e cercava di impedirne la fuga, 60enne arrestato

Veri tentativi di approcci a sfondo sessuale, quelli portati alla luce dai carabinieri di Castellarano e verificatisi nell’estate del 2011 nel comprensorio ceramico reggiano, culminati con l'arresto - oggi - di un pensionato 60enne residente nella zona e condannato in via definitiva a 10 mesi di reclusione per atti osceni, violenza privata e molestie. A portare alla luce la vicenda che aveva creato allarme tra le adolescenti del paese dove vive l’uomo, sono stati i carabinieri della stazione di Castellarano che hanno incominciato ad “sorvegliare” il 60enne nel marzo del 2011, per un episodio di atti osceni.

I militari hanno quindi scoperto, nell’estate del 2011, che l’uomo era solito molestare ragazzine minorenni che avvicinava in sella a una bici per poi fermarle per strada chiedendo di fare una foto con lui. Quando le minori cercavano di allontanarsi, lui cercava di prenderle con forza per le braccia arrivando perfino a sbarrare loro la strada per impedire la fuga. Le indagini e le indicazioni contenute in diverse denunce presentate in caserma, hanno portato ad a identificare il responsabile, denunciato. Una volta a  processo l'uomo è stato  condannato nel gennaio del 2014 a 10 mesi di reclusione. La sentenza di condanna è diventata esecutiva e da oggi l'uomo è ai domiciliari.