Sei in Archivio

SOCIAL NETWORK

Facebook e gli altri: ecco come si può fare per cancellarsi dai social network

Dopo lo scandalo sull'uso dei dati di milioni di utenti, sul web monta la protesta e cresce il movimento antisocial #DeleteFacebook

di Riccardo Anselmi -

25 marzo 2018, 23:21

Lo scandalo sull’uso che Cambridge analytica avrebbe fatto dei dati di milioni di utenti di Facebook ha dato forza a un malumore che la rete covava da tempo. Così in questi giorni in cima alle ricerche di Google è balzata proprio la richiesta di come si faccia a cancellarsi dal social network di Mark Zuckerberg. Ironia della sorte, online sta prendendo piede quasi un movimento, che si raccoglie attorno all’hashtag #DeleteFacebook, rilanciato anche dal cofondatore di Whatsapp. Cancellarsi da Facebook non è un processo immediato. Il social network offre due opzioni: la disattivazione o l’eliminazione dell’account. Nel primo caso il profilo viene semplicemente messo offline, inaccessibile al resto degli utenti, ma comunque conservato sui server della compagnia, in modo che lo si possa riaprire, esattamente com’era, si cambiasse idea.

L’altra strada, più drastica, è l’eliminazione dell’account. Si perde tutto e nemmeno Facebook conserva una copia. Proprio per questa ragione è consigliabile, prima di intraprendere una decisione del genere, da cui non si torna indietro, scaricare in anticipo una copia di tutti i dati, dalle foto ai messaggi. La procedura è automatica e si trova sotto la voce Impostazioni. In realtà l’eliminazione del profilo non avviene subito, in un clic. Bisogna confermarla in più passaggi, motivarla e Facebook si riserva una novantina di giorni per espletare la pratica. Se però durante i tre mesi si accede all’account, il processo potrebbe venire interrotto. Una email avvisa dell’avvenuta eliminazione. Il metodo più sicuro per non sbagliare è partire dal canale Centro assistenza di Facebook e qui selezionare Gestione dell’account, poi Disattivazione o eliminazione dell’account, ancora Come faccio a eliminare il mio account in modo permanente e infine premere sulla parola evidenziata in blu Comunicacelo. I più puntigliosi suggeriscono di cancellare preventivamente, a parte, album e messaggi. Ma in fondo, forse, cancellarsi da Facebook appare un po’ fatica sprecata, perché anche eliminando l’account risulta impossibile cancellare davvero dal web tutte le tracce della propria esistenza digitale, persino solo dentro il social network, dove potrebbero in ogni caso rimanere contenuti che ci riguardano, magari condivisi in passato sulle bacheche degli amici.

La privacy nell’era di internet è insomma una questione complessa e mai completamente nelle mani dei singoli utenti.