Sei in Archivio

Ciclismo

Gand-Wevelgem, Sagan fa piangere Viviani

Lo slovacco trionfa per la terza volta nella classica per velocisti.

25 marzo 2018, 20:40

Peter Sagan è il Re di Wevelgem. Il tre volte campione del mondo si è aggiudicata la classica dei velocisti numero 80 grazie a uno sprint regale, pur condizionato dal vento. Mentre il gruppo si stava proteggendo dalle folate sulla parte destra, ai 200 metri lo slovacco si è buttato sulla sinistra scatenando la propria potenza, irresistibile anche per Elia Viviani, che pure sembrava nella posizione migliore: il veneto è stato sopraffatto dallo spunto di Sagan, partendo in ritardo e chiudendo con una seconda posizione che scatenerà la rabbia dell’olimpionico, che ha preso a pugni il manubrio scoppiando poi a piaangere.

Terzo Demare, buon settimo Trentin. Per Sagan è la terza affermazione nella Gand-Wewelgem dopo quelle del 2013 e del 2016.

Gand-Wevelgem, Sagan fa piangere Viviani