Sei in Archivio

Formula 1

Toto Wolff non si dà pace per l'errore della Mercedes

Hamilton ha perso ai box il Gran Premio d'Australia. "Il sistema ci ha detto che avevamo il margine, non sappiamo cosa sia successo", l'ammissione del team principal.

25 marzo 2018, 14:20

Toto Wolff non si dà pace per l'errore della Mercedes
Toto Wolff mastica amaro dopo il Gran Premio d'Australia, con la vittoria che Sebastian Vettel ha ottenuto ai danni di Lewis Hamilton anche a causa di un errore di strategia del muretto Mercedes.

"La nostra gara è cominciata bene, ma naturalmente con una sola macchina nelle prime posizioni è difficile trovare una buona strategia. Kimi ha fatto il pit stop dietro di noi e noi ci siamo mossi di conseguenza. Il nostro sistema ci aveva detto che avevamo il margine per stare davanti, ma non è stato così. Dobbiamo capire cosa sia successo", ha osservato il team principal del team anglo-tedesco.

Poi Wolff ha analizzato la gara di Hamilton e del deludente Valtteri Bottas: "Lui ha attaccato per 30 giri dietro Vettel, per le gomme questo non si può fare. Il suo crollo nel finale è stato dovuto a questo, non abbiamo avuto invece problemi con i consumi. Bottas? Quando si parte in quindicesima posizione non si può fare molto meglio di così".

Toto Wolff non si dà pace per l'errore della Mercedes