Sei in Archivio

carabinieri

Arrestato in via Bodoni il pusher dai tanti alias. E in Pilotta ora la droga è a 2 metri d'altezza

27 marzo 2018, 14:35

È stato visto dai carabinieri della Compagnia di Parma che stavano effettuando un controllo antidroga nelle vie della città coadiuvati dal Nucleo cinofilo di Bologna: stava cedendo hashish a un connazionale in via Albertelli. L’uomo, un tunisino di 34 anni con ben quattro alias, si è perciò dato alla fuga lungo via Verdi ed è stato bloccato dai militari della stazione Parma Oltretorrente in via Bodoni. Addosso aveva oltre 40 grammi di hashish e 17 monodosi di eroina del peso complessivo di 18 grammi. È stato perciò arrestato.

Nel corso dei controlli, nella zona della Pilotta i cani hanno trovato nascosti lungo il fusto del cedro del Libano,  a circa due metri d’altezza, 60 grammi di marijuana. I controlli sono proseguiti in stazione e in viale dei Mille dove, nascosti nelle siepi, i carabinieri hanno trovato ben 18 dosi per un peso di circa 20 grammi.