Sei in Archivio

ROMA

Consip:sospensione Scafarto,pm impugna provvedimento Riesame

Ieri annullata da giudici interdizione da servizio maggiore cc

28 marzo 2018, 17:20

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - La Procura di Roma impugnerà in Cassazione la decisione con cui il Tribunale del Riesame ha annullato l'interdizione dal servizio per un anno per il maggiore dei carabinieri, Gianpaolo Scafarto, indagato nell' inchiesta Consip. Nel provvedimento davanti alla Suprema Corte il procuratore aggiunto Paolo Ielo e il sostituto Mario Palazzi intendono ribadire che la condotta dell'ufficiale dell'Arma, indagato per depistaggio, rivelazione del segreto d'ufficio e falso, sia stata dolosa. Per il Tribunale della Libertà, invece, quanto contestato a Scafarto dalla procura, nell'attività di indagine su Consip quando era al Noe, "non è una chiara dimostrazione del dolo" in quanto le " evidenze istruttorie - scrivono nelle motivazioni al provvedimento di annullamento - consegnano invece una realtà diversa che induce a propendere per l'errore involontario che l'esperienza giudiziaria permette di riscontrare quotidianamente nelle informative di pg".

© RIPRODUZIONE RISERVATA