Sei in Archivio

calcio

E' morto l'allenatore Emiliano Mondonico. Sabato il funerale

Iniziò con la Cremonese, allenò Torino e Atalanta

29 marzo 2018, 11:12

E' morto l'allenatore Emiliano Mondonico. Sabato il funerale

«Ciao Papo.... sei stato il nostro esempio e la nostra forza... ora cercheremo di continuare come ci hai insegnato tu... eternamente tua": così Clara Mondonico, figlia di Emiliano, annuncia su Facebook la morte del padre, il celebre allenatore di Torino e Atalanta.
Mondonico aveva 71 anni ed era malato da tempo.

Mondonico, nato e cresciuto a Rivolta d’Adda, aveva compiuto 71 anni lo scorso 9 marzo. Nell’occasione, la figlia Clara, che gestisce la pagina Facebook che porta il nome del padre, aveva scritto «la vita ti ha messo davanti a partite che sembravano impossibili da vincere ma tu, con la forza che ti contraddistingue, hai dimostrato di essere in grado di superare tutto».
Sul profilo dell’allenatore - che iniziò la sua carriera in panchina nel 1979 con le giovanili della Cremonese - continuano ad aggiungersi messaggi di condoglianze, così come moltissimi sono i post su twitter. In molti hanno scelto di postare la celebre immagine della sedia alzata al cielo per un rigore negato il 13 maggio del 1992, durante la partita di coppia Uefa tra Ajax e Torino giocata allo Stadio Olimpico di Amsterdam.

SABATO LE ESEQUIE. I funerali di Emiliano Mondonico si terranno sabato nella sua Rivolta d’Adda (Cremona), dove era nato il 9 marzo 1947. Secondo quanto appreso da ambienti vicini alla famiglia, la cerimonia funebre dell’allenatore di squadre come Atalanta e Torino, morto oggi all’età di 71 anni, si svolgeranno alle 10.