Sei in Archivio

ROMA

Renzi, ora chiamano accordi quelli che erano inciuci

Intesa che va da Fi, M5S, Lega, centristi e Fdi ora va bene?

29 marzo 2018, 18:20

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Quando eravamo al Governo noi, questa fase delicata della democrazia parlamentare si chiamava 'accaparramento di poltrone'. Ora che c'è un accordo che va da Berlusconi a Di Maio, passando per Salvini, per i centristi, per la Meloni (cinque forze, un nuovo pentapartito) si chiama 'rappresentanza istituzionale'. Quelli che quando c'eravamo noi gridavano nei talk contro gli inciuci, oggi vanno in tv a spiegare la necessità degli accordi che smentivano con forza prima delle elezioni. Guardiamo il positivo, amici. Il vocabolario della politica migliora: si passa dagli insulti ai toni istituzionali. E nelle aule del Parlamento il clima è molto più tranquillo". Così Matteo Renzi nell'e-news.

© RIPRODUZIONE RISERVATA