Sei in Archivio

ROMA

Scuola: tra banchi 9,4% stranieri, 61% nato in Italia

Focus del Miur su alunni con cittadinanza non italiana

29 marzo 2018, 17:50

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - Gli studenti con cittadinanza non italiana che siedono ai banchi delle nostre scuole sono 826mila, il 9,4% della popolazione studentesca complessiva, 11mila in più rispetto all'anno scolastico precedente. Leggermente superiore la quota dei maschi (52%) rispetto alle femmine (48%). Il 61% di loro è nato in Italia, appartiene quindi alle cosiddette seconde generazioni, una quota cresciuta del 35,4% nell'ultimo quinquennio. Nell'ultimo anno la crescita è stata di 24.000 unità (+5,1%). L'incidenza dei nati in Italia sul totale degli alunni con cittadinanza non italiana è dell'85,% nella scuola dell'infanzia, del 73,4% nella primaria, del 53,2% nella secondaria di primo grado, del 27% in quella di secondo grado. Una quota, quest'ultima, destinata a crescere nei prossimi anni. Sono alcuni dei dati del Focus sugli alunni con cittadinanza non italiana nell'anno scolastico 2016-2017, pubblicato da oggi sul sito del Miur.

© RIPRODUZIONE RISERVATA