Sei in Archivio

ROMA

Senato: Taverna, rinuncio a benefit e indennità funzione

Si tratta di circa 3mila euro al mese. No anche ad auto blu

29 marzo 2018, 21:30

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - Come vicepresidente del Senato "scelgo di rinunciare all'indennità di funzione, pari a 3.112 euro al mese. Parliamo di oltre 37mila euro l'anno, 186mila euro in una legislatura. Rinuncio poi a svariati altri benefit del tutto ingiustificati, a partire dalle spese di rappresentanza fino all'auto blu, perché già operare in Senato con questo grado di responsabilità è un enorme onore". Così Paola Taverna su Fb dove aggiunge: "Questi tagli sono aggiuntivi rispetto a quelli che riguardano il mio ordinario stipendio". Secondo quanto si apprende è la prima volta che accade al Senato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA