Sei in Archivio

TRENTO

Omicidio Trento: testimone toglie coltello dalla schiena

'Per tamponare la ferita con una coperta'

30 marzo 2018, 12:10

(ANSA) - TRENTO, 30 MAR - Sulla scena del delitto c'era un terzo uomo oltre alla vittima e al presunto omicida. Era nell'altra stanza, ma poi è andato a vedere e ha tolto il coltello dalla schiena della vittima, per tamponargli la ferita con una coperta. Il particolare sull'omicidio di Andrea Cozzatti, 44 anni, ucciso domenica sera da una coltellata alla schiena in un appartamento a Trento, viene riferito dai giornali locali. Per l'omicidio è in carcere Salvatore Mulas, 56 anni, ma nell'appartamento gli investigatori avevano trovato già domenica sera il passaporto di uno straniero. L'uomo si è presentato in questura dopo due giorni, spiegando di essere scappato dopo l'accaduto per timore di essere coinvolto e di avere sentito Conzatti dire a Mulas: "Cosa mi hai fatto?". Parole che comunque non cambierebbero la posizione dell'arrestato, il quale ha sempre riferito di avere colpito reagendo a un'aggressione. (ANSA).