Sei in Archivio

PARIGI

Siria: 'Francia potrebbe inviare soldati a protezione curdi'

Lo afferma una delegazione curda ma l'Eliseo non conferma

30 marzo 2018, 11:50

(ANSA) - PARIGI, 30 MAR - La Francia va verso l'invio di soldati in Siria a protezione dei curdi: lo ha anticipato ieri a una delegazione delle Forze democratiche siriane (Sdf), ricevuta all'Eliseo, il presidente Emmanuel Macron, che ha assicurato agli interlocutori "il sostegno della Francia". Al termine dell'incontro, una dei rappresentanti curdi, Asiya Abdellah, ha annunciato che la Francia invierebbe soldati a Manbij, prossima città che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan minaccia di attaccare a nord della Siria e in cui sono già presenti le forze americane: "Ci sarà l'invio di nuove truppe francesi a Manbij - ha detto - la cooperazione sarà presto rafforzata". Il rappresentante del Kurdistan siriano in Francia, Khaled Issa, ha confermato che "la Francia rafforzerà il suo dispositivo militare" ma l'Eliseo non ha fatto alcun commento su tali annunci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA