Sei in Archivio

MONOVOLUME

Citroen dice addio al nome Picasso

03 aprile 2018, 19:03

Dopo averlo annunciato al recente Salone di Ginevra, Citroen dice definitivamente addio alla denominazione Picasso che era stata introdotta per la Xsara nel 1999 a identificare la gamma delle monovolume.
Il legame tra la Casa del Double Chevron si era concretizzato dopo un accordo con gli eredi dell’artista spagnolo siglato nel 1998 e che aveva portato nelle casse della fondazione Picasso la bella cifra di 20 milioni di dollari a fronte dell’uso del nome e della grafica della firma sulle auto Citroen.
Da allora - ed è uno dei motivi delle tensioni fra i vari eredi del grande Pablo - sono state vendute nel mondo 3,5 milioni di unità con denominazione Picasso. Primo modello a "perdere" la firma dell’artista è stata la C3 Picasso diventata nel 2017 Aircross, seguita ora dalla due monovolume della gamma C4 che assumono rispettivamente le denominazioni C4 SpaceTourer e Grand C4 SpaceTourer.