Sei in Archivio

ROMA

Mattarella, Parlamento attui leggi contrasto mine anti-uomo

Servono leggi che ostacolino imprese produttrici

04 aprile 2018, 13:20

(ANSA) - ROMA, 4 APR - "Rinnovo l'auspicio che il Parlamento italiano possa giungere presto a una nuova deliberazione legislativa, coerente con i principi costituzionali, per contrastare con efficacia anche il sostegno alle imprese produttrici di mine anti-persona e di munizioni a grappolo". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo messaggio in occasione della Giornata Onu contro le mine antiuomo. "Nel mondo migliaia di persone - civili, e tra essi tanti bambini che già hanno sofferto le tribolazioni della guerra e della povertà estrema - continuano a morire, o subire gravissime menomazioni, a causa di mine anti-uomo, di bombe a grappolo, di ordigni bellici inesplosi", sottolinea il capo dello Stato che prosegue: "Un ringraziamento particolare va a quanti, volontari e associazioni, con grande passione civile, si prodigano nei luoghi più tormentati dalla guerra per riaprire le porte a un futuro finalmente dignitoso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA