Sei in Archivio

MESSINA

Assenteismo, indagati 23 su 40 impiegati di un Comune

A Ficarra (Messina) si indaga per truffa allo Stato, 16 sospesi

05 aprile 2018, 11:20

(ANSA) - MESSINA, 5 APR - Ventitré dipendenti su 40 del Comune di Ficarra (Messina) sono indagati per assenteismo. Un numero record emerso da un'inchiesta della Procura di Patti che ha portato alla sospensione dalla funzione per 16 persone. Il provvedimento cautelare interdittivo è stato eseguito dai militari del Comando Provinciale di Messina su disposizione del gip. Per i 23, impiegati e dirigenti, le accuse sono di truffa aggravata e continuata ai danni dell'ente pubblico e di false attestazioni o certificazioni. I fatti sono emersi da un'indagine avviata nel 2016 dai carabinieri della Compagnia di Patti che hanno accertato, anche attraverso riprese video, una cronica, diffusa e generalizzata abitudine degli indagati, dipendenti a vario titolo del Comune, ad allontanarsi per motivi personali dall'ufficio. I carabinieri hanno svelato l'esistenza di un vero e proprio "sistema fraudolento e patologico" ai danni della pubblica amministrazione, sviluppatosi e rafforzatosi nel tempo in un contesto di "anarchia amministrativa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA